BlackBerry smette di produrre smartphone

BlackBerry smette di produrre smartphone

Ve lo avevamo anticipato all'inizio di settembre con questo nostro articolo ma ora è ufficiale. Nel corso della presentazione dei dati finanziari relativi al Q2 per l'anno fiscale 2017, BlackBerry ha dichiarato ufficialmente di avere l'intenzione di porre fine a lo sviluppo hardware interno dei dispositivi BlackBerry che saranno dati in outsourcing a partner esterni.

E' stato proprio il CEO John Chen a confermare come:

“La nostra nuova strategia di soluzioni di mobilità sta mostrando segni di quantità di moto, tra cui il nostro primo importante accordo di licenza software in join venture con una società di telecomunicazioni in Indonesia. Nell'ambito di questa strategia, ci stiamo concentrando sullo sviluppo del software, compresa la sicurezza e le applicazioni. La società prevede di terminare tutto lo sviluppo hardware interno che sarà esternalizzato ai partner. Questo ci permette di ridurre i requisiti di capitale e di migliorare il rendimento del capitale investito.”

Proprio a tal proposito ci preme segnalare come il BlackBerry DTEK50 ed il prossimo DTEK60 non sono stati progettati da BlackBerry ma dalla TCL. BlackBerry ha solo concesso l'installazione dei propri software di sicurezza e produttività, leggasi DTEK e la suite HUB. La sensazione è che siamo di fronte alla fine di un era e difficilmente vedremo sul mercato altri smartphone con 'l'anima' BlackBerry come poteva essere la linea Bold oppure capaci di suscitare emozioni forti come il Passport.

Pertanto BlackBerry interrompe la progettazione e la realizzazione dei propri smartphone. Questo non vuol dire che non vedremo altri BlackBerry apparire sul mercato. Ce ne saranno degli altri solo che saranno dei rebrand di altri device. In sostanza verrà applicato il marchio BlackBerry si device di altre marche.

comments powered by Disqus