Facebook Messenger rilascia la criptazione end-to-end

Facebook Messenger rilascia la criptazione end-to-end

Facebook ha rilasciato un aggiornamento alla sua messaggistica istantanea tale da offrire agli utenti Messenger la crittografia end-to-end crittografia. Finalmente l'azienda ha implementato la funzione per tutti i suoi utenti. Tuttavia, la crittografia end-to-end di Messenger non è predefinita per impostazione. Questo significa che è necessario attivarla manualmente per ogni conversazione. I circa 900 milioni di utenti il servizio di messaggistica di Facebook potranno avere la garanzia che le proprie conversazioni saranno segrete senza possibilità di essere intercettate e leggibili solo sui dispositivi da cui partono i messaggi.

Questa funzione protegge gli utenti da sguardi esterni sia da parte di agenzie governative che da malintenzionati, ma anche da Facebook stessa che non sarà in grado di decriptare i messaggi che gli utenti si scambiano tra loro. L’unica nota è che l’opzione non è attivata di default, ma deve essere l’utente a farlo.


In che modo funziona ? Per attivarla, bisogna toccare il nome di un utente in una normale chat e selezionare “conversazione segreta”. Una volta attivata l’opzione, gli utenti possono continuare a chattare regolarmente. Inoltre è possibile attivare un timer di autodistruzione ai messaggi inviati che può andare da cinque secondi a 24 ore. Purtroppo non è tutto così semplice. La procedura deve essere ripetuta ogni volta che si vorrà criptare una chat.

C'è un altro ostacolo che potrebbe diventare insormontabile: nelle conversazioni criptate non sarà possibile inserire foto, video, GIF e qualsiasi altro tipo di contenuto multimediale. Sono supportare solo le immagini statiche, gli adesivi e le emoji. Da ricordare che la criptazione end-to-end di Facebook funziona solo se entrambi i partecipanti ad una chat hanno l’ultima versione di Messenger.
 

comments powered by Disqus