John Chen delinea la strada da percorrere per BlackBerry e QNX

John Chen delinea la strada da percorrere per BlackBerry e QNX
 
Con l'occasione dell CES 2018 di Las Vegas, il CEO di BlackBerry John Chen ha rilasciato tutta una serie di considerazioni sulla strada da percorrere per BlackBerry e QNX fornendo una sorta di aggiornamento aziendale. Come sottolinea giustamente Chen, dalla fine del 2016 BlackBerry e QNX hanno guadagnato una buona dose di slancio e non mostrano segni di rallentamento per il 2018 appena iniziato. Questo anche per far capire cosa significhi realmente fare un'azienda di software.
 
 
A tal proposito John Chen afferma come:
 
“BlackBerry ha fatto grandi passi avanti nell'esecuzione della nostra strategia aziendale nel 2017. Non siamo più in modalità di inversione di tendenza e siamo indirizzati nella giusta direzione. Sette trimestri consecutivi di entrate operative positive e un business di servizi e software per la sicurezza informatica aziendale che cresce a tassi di due cifre, raggiungendo l'85% del fatturato totale dell'azienda nell'ultimo trimestre. E crediamo di essere ancora nelle prime fasi della costruzione del nostro business aziendale con un ampio margine di espansione in futuro.
Inoltre, abbiamo sottolineato per più di un anno l'importanza di proteggere le vittorie del design embedded per BlackBerry QNX come sistema operativo fondamentale certificato per i veicoli connessi e autonomi. Le vittorie qui danno a BlackBerry un secondo motore di crescita molto potente per integrare la nostra più grande impresa. Il futuro del trasporto connesso è un'opportunità che gioca ai nostri punti di forza storici e riteniamo che BlackBerry sia in una posizione unica.

Con due motori di crescita in rapida evoluzione, la nostra sicurezza informatica aziendale e le capacità automobilistiche convergeranno su un'opportunità ancora più ampia: un mondo iperconnesso di persone, imprese, veicoli, risorse, infrastrutture e altro dove il flusso sicuro di informazioni attraverso una vasta gamma di endpoint è sia mission-critical che safety-critical.

In questo rapido futuro in avvicinamento, BlackBerry si trova in una posizione unica. I nostri sistemi e tecnologie embedded con certificazione di sicurezza; portafoglio IP; strumenti e servizi di sicurezza informatica di livello militare per la comunicazione sicura, la collaborazione e la gestione degli endpoint sono tutti fattori abilitanti e necessari dell'IoT che raggiunge il suo pieno potenziale. Con ogni nuova implementazione di Enterprise of Things (EoT) e ogni piccolo progresso nei veicoli connessi e autonomi, BlackBerry sta sentendo l'accelerazione. La strada davanti chiama e siamo ansiosi di vedere dove conduce.”
 
Che ne pensate delle dichiarazioni di John Chen ? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.
comments powered by Disqus