Gli smartphone BlackBerry pronti a restare a lungo sul mercato

Gli smartphone BlackBerry pronti a restare a lungo sul mercato
 
Lo abbiamo ribadito più volte anche se faceva male dirlo. Era davvero l'unica mossa da farsi. Era giunto il momento per BlackBerry - la società canadese di telecomunicazioni e tecnologia - di chiudere le loro operazioni di produzione di telefoni cellulari non redditizie e di concedere in licenza il proprio nome e la tecnologia ad un produttore di terze parti. Troppo tempo era passato a guardare impotente mentre il loro marchio iconico scompariva del tutto dal mercato degli smartphone.
Un accordo di licenza, annunciato formalmente a dicembre 2016, è stato raggiunto con TCL Communication, che ha accettato di produrre e rilasciare i dispositivi BlackBerry con il nome commerciale di BlackBerry Mobile. TCL non è l'unico licenziatario BlackBerry, ovviamente. BB Merah Putih e Optiemus Infracom hanno anche stipulato accordi di licenza per vendere dispositivi con marchio BlackBerry in Indonesia e India.
 
Gli smartphone BlackBerry pronti a restare a lungo sul mercato
 
Ma la domanda sulla mente di ogni fan di BlackBerry nel 2016 era se TCL potesse riuscire a dare nuova vita al marchio o semplicemente aggiungere altri anni agli anni di delusioni e insuccessi. Molti fan erano scettici e molti lo sono ancora. Però la dimostrazione è proprio davanti ai nostri occhi. Neanche due anni dopo l'annuncio del contratto di licenza, BlackBerry Mobile ha lanciato sul mercato tre nuovi smartphone BlackBerry: KEYone, Motion e KEY2. Un quarto dispositivo - KEY2 LE - è stato appena annunciato e sarà rilasciato entro la fine del 2018. Ecco quattro nuovi dispositivi nel giro di due anni: un'impresa impressionante per una nuova avventura in un mercato di nicchia.
BlackBerry Mobile ha fissato obiettivi ambiziosi e ha assunto forti impegni sin dall'inizio. Inoltre, sono riusciti a generare un po' di entusiasmo genuino intorno ai loro prodotti. Il loro marketing e la messaggistica generale sono stati efficaci e molto più efficaci di quelli offerti da BlackBerry Limited per i dispositivi PRIV e DTEK. Quando tanti altri marchi sono impegnati a copiare l'un l'altro e a pompare lastre di vetro dentellate tutte con un aspetto simile, BlackBerry Mobile osa creare telefoni che sono provocatoriamente diversi, telefoni che si stagliano in un mare di identità. E il fatto che continuino a rilasciare nuovi dispositivi è un'indicazione che devono raggiungere un certo grado di successo e raggiungere o superare i loro obiettivi. Dopotutto, TCL, come qualsiasi altra azienda, non ha motivo di continuare a investire denaro in un prodotto in perdita. Se non fossero stati in grado di estrarre un certo valore dalla propria iniziativa BlackBerry Mobile, il KEYone sarebbero stato "uno e unico".
 
Gli smartphone BlackBerry pronti a restare a lungo sul mercato
 
Ma eccoci qui, nella seconda metà del 2018, e BlackBerry Mobile ha appena lanciato KEY2 LE. E i loro eventi di lancio continuano a migliorare, generando un buon rumors e promuovendo recensioni obiettivamente positive da parte di un buon numero di importanti notiziari di tecnologia mobile. BlackBerry Mobile non è privo di critiche, ovviamente. Nessuna azienda di tecnologia mobile lo è. Ma mentre i critici criticano i prezzi, le specifiche e il design, spero che non dimentichino che due anni fa, c'era una forte possibilità che non avremmo mai visto un altro nuovo telefono con il logo BlackBerry. Tutto sommato, BlackBerry Mobile ha fatto un lavoro fantastico riportando indietro dal baratro gli smartphone BlackBerry.
Quindi quali tipi di dispositivi e innovazioni BlackBerry vedremo in futuro? Daranno un'altra chance al trackpad? Rilasceranno un dispositivo di scorrimento che risolve le carenze del PRIV? Quali chicche hanno programmato per il KEY3? 
 
Il fatto che possiamo anche intrattenere tali speculazioni per il 2019 è una chiara indicazione che BlackBerry Mobile c'è sul mercato per restarci a lungo.
comments powered by Disqus