pag 1 di 433

BlackBerry ristruttura nuovamente il debito tramite obbligazioni convertibili

BlackBerry annuncia il rimborso delle obbligazioni convertibili esistenti e l'emissione di nuove obbligazioni convertibili

Nella giornata di venerdì le azioni BlackBerry hanno subito una sospensione in attesa di notizie da parte del brand canadese. Di cosa si trattava ? Attraverso un comunicato stampa BlackBerry ha annunciato il rimborso delle obbligazioni convertibili esistenti e l'emissione di nuove obbligazioni convertibili. Accanto a questo BlackBerry ha inoltre annunciato di aver stipulato un accordo con Fairfax Financial Holdings Limited e altri investitori istituzionali per sottoscrivere obbligazioni convertibili non garantite pari a 3,75% su una base di collocamento privato per un importo di circa 605 milioni di dollari.

Francia e Germania chiedono accesso alla crittografia dei servizi di messaggistica

Francia e Germania chiedono una backdoor alla crittografia dei servizi di messaggistica
 
L'attacco alla NSA -National Security Agency - firmato dal gruppo 'Shadow Brokers ha dimostrato al mondo che nessun sistema è a prova di hacker. Indipendentemente da ciò che veniva custodito nei server NSA, gli hacker hanno trovato un buco nella sicurezza per entrare e rubare documenti critici. La stessa cosa potrebbe accadere ai servizi criptati che dispongono di una backdoor per le forze dell'ordine.

WhatsApp inizia a condividere il tuo numero di telefono con Facebook. Cosa dobbiamo sapere

WhatsApp inizia a condividere il tuo numero di telefono con Facebook. Cosa dobbiamo sapere
WhatsApp ha annunciato che inizierà presto a condividere il tuo numero di telefono con Facebook, la sua società madre. Il servizio di messaggistica ha aggiornato la sua politica sulla privacy attraverso un aggiornamento dell’applicazione che presto sarà disponibile per gli utenti Android ed iPhone. Cominciamo con il dire che tutto questo non significa che inizieremo a vedere degli annunci pubblicitari su WhatsApp. Il servizio di messaggistica ha ribadito la sua promessa di non offrire annunci sulla sua piattaforma. I dati saranno invece sfruttati per visualizzare annunci mirati su Facebook, offrire suggerimenti migliori sugli amici e combattere lo spam. Naturalmente se non si desidera questo tipo di servizio è possibile starne fuori come vedremo più avanti.

BlackBerry aggiunge alla Beta Zone i programmi DTEK50 e Hub + Suite

BlackBerry aggiunge alla Beta Zone i programmi DTEK50 e Hub + Suite
 
Se avete deciso di acquistare un DTEK50 vi consigliamo di aggiornare il vostro profilo nella BlackBerry Beta Zone per poter avere la possibilità di partecipare al programma beta DTEK50 e Hub+ Suite. La BlackBerry Beta Zone è uno spazio creato da BlackBerry dove gli utenti possono testare delle anticipazioni che il brand canadese sta preparando per i nostri smartphone. Possiamo partecipare allo sviluppo delle applicazioni native andando a testare le stesse prime che vengano rilasciate ufficialmente. Il nostro ruolo è molto importante perchè permette a BlackBerry di avere dei feedback fondamentali prima del rilascio ufficiale di un'applicazione nativa o di un aggiornamento software. 

BlackBerry, il business nel software continua a crescere in Australia e Nuova Zelanda

BlackBerry, il business nel software continua a crescere in Australia e Nuova Zelanda
 
BlackBerry continua a concentrarsi sul lato software che sta dando ottimi risultati di crescita in Australia e Nuova Zelanda dove le organizzazioni locali scelgono le soluzioni cross-platform canadesi per la gestione dei device multi-OS EMM, la condivisione sicura di file e la comunicazione nei momenti di crisi. BlackBerry Afferma come: "Siamo lieti della fiducia di queste organizzazioni e BlackBerry desidera essere il loro partner per garantire la mobilitazione e proteggere i loro dipendenti, clienti e studenti. Per più di 15 anni, BlackBerry è stata in prima linea nel fornire le soluzioni più sicure per i governi e le industrie regolamentate. Questo slancio continua a crescere, in particolare in Australia e Nuova Zelanda." I clienti che hanno sottoscritto un accordo con BlackBerry includono SIRVA, Buddle Findlay, Catholic Church Insurance e Macquarie University. Nel resto dell’articolo il comunicato stampa completo.

Uber, prime auto autonome e gratuite in arrivo questa estate

Uber, prime auto autonome e gratuite in arrivo questa estate
 
Come sappiamo il prossimo passo che stanno per compiere le aziende automobilistiche sarà quello di realizzare dei veicoli con guida autonoma che saranno in grado di guidare da soli senza il minimo approccio dell’essere umano. Qualcosa sta per essere rilasciato anche in questo momento come per Volvo che nella XC90 ha una guida autonoma fino a 130 km/h ma con il conducente che di tanto in tanto deve sempre toccare il volante per far sentire la sua presenza. Detto questo non c’è da stupirsi se questa tecnologia coinvolgerà anche un servizio taxi come quello offerto da Uber. Ci spieghiamo meglio.

BlackBerry aggiunge l’opzione 'Buy Now Post' ai Canali BBM

BlackBerry aggiunge l’opzione 'Buy Now Post' ai Canali BBM
 
Anche se l'opzione è già apparsa in una versione beta per gli utenti iOS, BlackBerry ha introdotto l’opzione ‘Buy Now Post’ nei propri Canali BBM. Se si effettua il login al portale web dei Canali BBM, si dovrebbe vedere l’opzioni per registrarsi a quello che BlackBerry ha chiamato 'Buy Now Post.' Si tratta di un opzione che deve essere richiesta a BlackBerry ed approvata dalla stessa.

Windows Holographic presto disponibile per PC Win10

Windows Holographic presto disponibile per PC Win10
Le aziende stanno facendo passi enormi per quanto riguarda la realtà virtuale e stiamo anche assistendo al rilascio di software per la guida autonoma che stanno raggiungendo il pubblico. Accanto a questo ci permettiamo di parlare di dispositivi di realtà misti come le HoloLens di Microsoft che costituiscono il segmento più emozionante nella tecnologia di consumo quando si parla di prodotti che si materializzano e che saranno disponibili in un paio di anni.

Android, malware ruba le informazioni bancarie e le diffonde sulla rete di Google

Android, malware ruba le informazioni bancarie e le diffonde sulla rete di Google
 
I ricercatori di Kaspersky Lab riferiscono che di recente si sono imbattuti in un nuovo malware Android molto sofisticato e progettato per rubare le credenziali bancarie di un utente. In senso lato il malware è simile ad altri sistemi che abbiamo visto in passato nella misura che usa schemi di phishing progettati per indurre gli utenti a rilasciare le loro credenziali bancarie.
pag 1 di 433