TAG: BES

pag 1 di 11

Rilasciato il Service Pack 4 per BES 5

Settembre e' un mese ricco di novita' ma soprattutto RIM sta dimostrando di esserci. Il desiderio di molti analisti di considerare RIM un'azienda finita si scontra con il fatto che e' un'azienda che ha molti asset in salute. Tra questi vi e' sicuramente il BlackBerry Enterprise Server (BES) e il reparto di sviluppo di RIM. Il BES e' il software aziendale di sincronizzazione tra palmari BlackBerry e server di posta aziendali Microsoft Exchange, Lotus Domino e Novell Groupwise e anch'esso riceve oggi un proprio aggiornamento di Service Pack dopo quello del BlackBerry Mobile Fusion appena visto.

Rilasciato il Service Pack 4 per BES 5

Gli addetti ai lavori sanno che l'attuale piattaforma BES e' alla versione 5, si parla infatti di BES5, e da circa un anno era uscita la Service Pack3 e varie maintenance release. La Service Pack 4 del BES 5 raccoglie tutte le maintenance release oltre a fornire nuovi aggiornamenti e funzionalita'. Vediamo in dettaglio alcune migliorie importanti della SP4 per BES5.


RIM pubblica su App World i client di messaggistica istantanea per Lotus Sametime, Microsoft OCS/Lync e Novell GroupWise

RIM ha pubblicato su App World i tre client di messaggistica istantanea per Lotus Sametime, Microsoft OCS/Lync e Novell GroupWise Messenger per chi ha un server BES (BlackBerry Enterprise Server) aziendale. Nulla di particolarmente nuovo se non appunto la pubblicazione dei tre software direttamente sullo store di RIM in modo che sia piu semplice per gli utenti e soprattutto l'IT aziendale la distribuzione dell'applicazione sui palmari BlackBerry.

RIM pubblica su App World i client di messaggistica istantanea per Lotus Sametime, Microsoft OCS/Lync e Novell GroupWise

Tradizionalmente infatti un'azienda doveva scaricare il client IM dal sito di RIM manualmente e poi distribuirlo via OTA (Over The Air) tramite BES attraverso una software configuration disponibile sulla console di amministrazione Blackberry Administration Service (BAS). Con la pubblicazione dei client IM su App World l'utente aziendale puo' autonomamente andare a scaricare dallo store di RIM il software corrispondente senza che l'amministratore BES debba essere coinvolto

Il governo indiano chiede a RIM l'accesso ai server BES aziendali

Se negli anni avete seguito le notizie che girano intorno a RIM ricordate sicuramente la diatriba con il governo indiano per la lotta alla sicurezza dei dispositivi BlackBerry. Il governo indiano ha chiesto in numerose occasioni le chiavi di cifratura per i servizi BlackBerry aziendali legati ad un servizio BES siano essi e-mail o BlackBerry Messenger. Da parte sua RIM ha dichiarato che non possiede alcuna chiave né esiste alcun backdoor nel sistema che permetta a loro o da terzi di ottenere l'accesso non autorizzato ai dati aziendali. RIM ha inoltre aggiunto che non e' possibile da parte sua conoscere le chiavi di cifratura dei palmari BlackBerry agganciati ad un server BES perche' queste vengono negoziate tra palmare e BES su un canale criptato e nemmeno RIM e' in grado di leggerla.

Il governo indiano chiede a RIM l'accesso al BlackBerry Enterprise Service

Le uniche persone capaci di tale accesso sono gli stessi clienti aziendali che utilizzano il BES. Quindi qualsiasi ente governativo indiano che richiede l'accesso ai dati scambiati deve richiederlo ai clienti aziendali stessi e non a RIM. Di fronte a questo tipo di risposta, il governo indiano ha minacciato RIM di chiudere i servizi BlackBerry se non si trovava una soluzione.

Tags: BES , India , Sicurezza

BlackBerry Enterprise Server, RIM rilascia nuove IT Policy per supportare le nuove funzioni dei firmware BlackBerry 7.1

RIM ha rilasciato un nuovo knowledge base article che introduce dei nuovi criteri IT - IT Policy - da importare sul proprio server BES aziendale e poter gestire le nuove funzioni introdotte dal firmware BlackBerry 7.1. Come vedremo nel corso dell’articolo vengono introdotte sei nuovi policies IT con l’introduzione della SecureKey Browser Plug-in come possiamo apprendere dal documento di RIM disponibile a questo indirizzo.

SecureKey Browser Plug-in sembra essere parte di un servizio a due fattori di autenticazione e che consente ai service provider di utilizzare le carte contactless e palmari con tecnologia NFC per implementare l'autenticazione. Facendo un esempio concreto, SecureKey utilizza la tecnologia NFC presente negli smartphone BlackBerry per offrire una forma di autenticazione a due fattori. Per esempio, i dipendenti possono accedere a determinati sistemi interni facendo scorrere una carta NFC contro la parte posteriore del loro BlackBerry. In alternativa potrebbe essere utilizzato dalle società di carte di credito per consentire una strisciata per procedere ad un pagamento. Maggiori dettagli sono presenti nel sito www.securekey.com.

BlackBerry Business Cloud Services per Microsoft Office 365, RIM lancia il proprio servizio BES nel cloud Microsoft

Dopo aver rilasciato una prima versione beta nell'ottobre del 2011, RIM annuncia oggi la disponibilità generale di BlackBerry Business Cloud Services per Microsoft Office 365, un nuovo servizio dedicato alle imprese pubbliche e private che estende le funzionalità di Microsoft Exchange Online per gli smartphone BlackBerry.

Questo consente ai clienti di gestire la distribuzione delle soluzioni BlackBerry nel cloud. Il servizio è disponibile, senza costi aggiuntivi, per i clienti della piccola, media e grande impresa attualmente abbonati a Office 365 o a Exchange Online, e funziona con gli smartphone BlackBerry con un piano dati aziendale o piano dati privati.

pag 1 di 11