28/03/2023

Tech & Blackberry Italia News

App, smartphone, digital: la miglior tecnologia a portata di mano

Noleggio con conducente – I Vantaggi

Noleggio con conducente - I Vantaggi

Conosciuto anche con la sigla NCC, il noleggio con conducente è un servizio sempre più richiesto dai privati e dalle aziende.

Presenta una notevole lista di vantaggi, non solo comparato agli spostamenti sui mezzi pubblici, ma anche rispetto a un comune taxi: lo scopo di questo articolo è fare il punto sul fenomeno del noleggio con conducente privato, un’opportunità da conoscere e prendere in considerazione, sia che si viaggi per lavoro che per svago.

L’agenzia Ansa, riporta che questo genere di servizio è il più richiesto per gli spostamenti aziendali, in quanto consente di gestire in maniera ottimale diversi aspetti.

Scopriamoli assieme.


Precisione e tempistiche


In viaggio il tempo è fondamentale: specie se bisogna seguire una determinata tabella di marcia, affidarsi a un’autista esperto è il modo migliore per assicurarsi di essere nel luogo desiderato in quel preciso orario.

Gli autisti che offrono questo servizio, conoscono profondamente il territorio e perfino in caso di traffico, sono in grado di trovare strade e percorsi alternativi.

Per non parlare dell’assoluta precisione e puntualità, che nel caso dei mezzi pubblici divengono un mero optional.

Chi viaggia per lavoro e deve gestire degli appuntamenti, grazie al noleggio con conducente, non rischia di trovarsi in brutte situazioni e inoltre non è costretto a chiamare nuovamente il taxi tra una tappa e l’altra.

Un vantaggio notevole, ecco perché molte aziende scelgono il NCC per i propri dipendenti, ma anche per i propri partner.


Un viaggio all’insegna del relax


Immaginate di dover scendere dal vostro aereo o dal treno dopo un lungo viaggio e dover prendere un affollatissimo autobus, oppure un taxi da condividere con altre persone, tra schiamazzi, bambini e rumori di ogni sorta.

Invece di giungere riposati a destinazione, la vostra trasferta si trasformerebbe in un incubo, facendo iniziare il viaggio nel modo peggiore.

La privacy e il silenzio di una elegante vettura con autista privato sono impagabili: consentono sia di rilassarsi durante il tragitto, magari riposando anche un pochino, che di continuare a lavorare al pc in totale tranquillità.

Anche perché gli interni di queste vetture, sono spesso dotati di ogni tipo di comfort e i conducenti sono professionisti abituati a rispondere ad ogni esigenza del cliente.

Inoltre, rivolgendosi a uno di questi servizi di transfer privato, nella maggior parte dei casi si può anche scegliere il tipo di vettura con cui si desidera spostarsi, il che significa che non esistono solo berline di lusso, ma anche vetture più grandi, come per esempio minibus, più adatte per un gruppo di turisti.

Ognuno può definire tutti i dettagli del proprio percorso direttamente con la ditta o con il conducente, in modo da assicurarsi che tutto si svolga dalla A alla Z secondo i propri desideri.


La prima impressione è quella che conta


Se si tratta di uno spostamento aziendale e di partner in trasferta, all’attività interesserà fare buona impressione sui propri ospiti: anche in questo caso, il NCC diventa l’opzione numero uno.

Si tratta di un servizio dal respiro internazionale, in quanto spesso gli autisti conoscono diverse lingue e sono in grado di accogliere degnamente il passeggero, mettendolo a proprio agio.

Il noleggio con conducente diventa una sorta di biglietto da visita ideale, per il partner internazionale o il professionista che viaggia per recarsi a una convention, team building, press tour o ad un qualsiasi evento aziendale.

Il pregio del noleggio con autista privato, è che si tratta quasi di un servizio di mobilità “sartoriale” perché tagliato su misura seguendo le necessità particolari di chi lo commissiona.

Permette di personalizzare non solo i tempi, ma anche la tipologia del mezzo e il tipo di modalità sulla quale si vuole improntare il viaggio.

Nessun altro servizio offre caratteristiche simili, senza contare che, a differenza di un taxi, con i transfer privati il prezzo è trasparente e deciso sin dall’inizio: non si rischia mai di avere brutte sorprese a fine corsa.

Paradossalmente, trovarsi alle prese con un tassista scorretto, a volte può costare di più di noleggiare un conducente privato.


Noleggio con conducente VS altri servizi


Provando a fare una comparazione tra il servizio di transfer privato e altri servizi di mobilità, emergono chiaramente pregi e difetti.

Soprattutto chi si muove per turismo, sceglie spesso di spostarsi con i mezzi pubblici, o nel caso si arrivi ad un aeroporto, anche con gli shuttle.

Sebbene questa opzione consenta sicuramente di risparmiare un po’ di soldi, spesso si dimentica che questi mezzi non sono disponibili in tutti gli orari: in altre parole, in molti aeroporti e città del mondo, a notte fonda i mezzi pubblici si fermano.

Se si fa un volo notturno, si rischia letteralmente di rimanere appiedati, invece l’autista privato è disponibile a qualsiasi orario.

Sorvolando sul caos che spesso si crea all’interno dei bus e sui ritardi, che pongono il NCC nettamente al di sopra dei mezzi pubblici, bisogna anche considerare le fermate e la destinazione finale.

Mentre gli shuttle di solito portano solo in centro città, i mezzi pubblici di possono compiere tante fermate, eppure non sono capillari.

Ciò significa che basta avere un albergo o una convention in periferia, o comunque in un punto della città che non sia ben servito, per ritrovarsi nei guai.

Ancora una volta, con i servizi privati di transfer, il percorso viene concordato in precedenza e si giunge esattamente alla meta, il che rappresenta un vantaggio anche in termini di sicurezza se ci si sposta in paesi non proprio sicuri.

Per quanto riguarda i taxi, sono sconsigliati per i tragitti molto lunghi e spesso, se non si viaggia in compagnia di altri passeggeri, bisogna sostenere da soli un costo della corsa notevole.

Il taxi è una tipologia di vettura che non possiede tutte le comodità dei servizi privati con conducente e che non sempre permette di lavorare in tranquillità durante il tragitto.


Un occhio alla pianificazione


Dopo aver ben focalizzato in cosa consiste il noleggio con conducente, vediamo in che modo si prenota.

Tra i vantaggi che non abbiamo ancora citato, c’è il fatto che questo servizio può venire programmato prima della partenza e che non c’è bisogno di avventurarsi nella ricerca di un’auto una volta arrivati in aeroporto.

Basta prenotare la corsa tramite il web o telefonicamente e in caso effettuare il pagamento anticipato, dopodiché si potrà partire tranquilli, sicuri di affidarsi a mani esperte.

Come ci indica Simone, Titolare e autista Ncc a Torino TorinoTransfert, tutti gli autisti del NCC, oltre a essere dei professionisti della guida, si occupano di far sentire ogni cliente a proprio agio e si distinguono per cortesia ed educazione.

Ogni veicolo utilizzato per i trasferimenti privati, è perfettamente pulito e sanificato, al fine di assicurare alti standard igienici: ecco perché il cliente non deve preoccuparsi di richiederlo in fase di prenotazione, in quanto è la prassi.

Le uniche cose che il cliente deve comunicare sono il numero di passeggeri a bordo e la selezione del veicolo più appropriato per la circostanza.

Una volta eseguito l’ordine e ricevuta la conferma, tutto ciò che resta da fare è godersi il viaggio.

Non. Caso oggi, come indicato su quest’articolo ANSA molte aziende preferiscono rivolgersi sempre più spesso a un Ncc piuttosto che il classico noleggio auto e7/o taxi.