29/11/2022

Tech & Blackberry Italia News

App, smartphone, digital: la miglior tecnologia a portata di mano

Stampanti, ecco qualche consiglio prima di acquistarne una

Stampanti, ecco qualche consiglio prima di acquistarne una

Rappresenta ormai un accessorio indispensabile per ogni computer e postazione da lavoro, la stampante infatti consente, in caso di necessità, di mettere su carta documenti importanti o anche email, grafici e quant’altro risulta necessario per le proprie esigenze professionali. Per fortuna, ne esistono di varie tipologie e prezzi, con funzioni molto interessanti ed utili. Con tutta questa scelta a disposizione, come individuare quella più adatta alle nostre esigenze? Ecco alcuni consigli prima di acquistare una stampante.

In commercio, come detto, esistono diversi modelli, alcuni preferiscono, ad esempio, usare una stampante laser, altri invece quella a getto d’inchiostro. Come vedremo, ambedue evidenziano vantaggi, in base alle proprie esigenze o necessità di lavoro. Tuttavia, vi sono anche altre importanti caratteristiche di una stampante che bisogna considerare prima di effettuare un acquisto. Inoltre, la scelta dipende anche dall’uso di essa: se per esigenze professionali e quindi di lavoro oppure per un uso privato e pertanto casalingo.

Stampante laser o a getto d’inchiostro

Prima scelta fondamentale è tra un modello a getto d’inchiostro (o Inkjet) oppure laser. Premesso che ambedue sono ottimi, tuttavia la prima è maggiormente indicata per la stampa di documenti di testo, grafici e illustrazioni ma con un uso di media intensità, in quanto presentano un’ottima precisione di stampa appunto e di colori. Tuttavia, sono anche i modelli più costosi e che richiedono frequenti sostituzioni di cartuccia.

Le stampanti laser sono ottime per stampare soltanto testi e in considerevole quantità, perché risultano molto veloci. Di questa tipologia, esistono stampanti monocromatiche (cioè riproducono documenti o altro soltanto in bianco e nero) oppure quelle a colori. Comunque, la scelta tra una a laser o inkjet dipende pertanto dal tipo di uso che si fa di una stampante. Ad un professionista che l’utilizza spesso e solo per testi, converrebbe la prima. Per uno studente, invece, sarebbe indicato il modello inkjet.

La scelta di una stampante multifunzione

Questo genere di modello, rispetto a quello tradizionale, presenta diverse funzioni in un unico apparecchio, cioè oltre a stampare, può essere utilizzato come scanner e, in alcuni casi, anche da fax. La scelta di molti ormai va su stampanti multifunzione che, sia pur con un costo maggiore rispetto a quelle tradizionali, consentono di avere in un unico modello varie funzioni fondamentali per il lavoro. E considerando la loro diffusione poi, si possono acquistare anche a costi accessibili per tutti.

Connessione Wi-Fi

Altra caratteristica che può risultare utile è la stampante con connessione Wi-Fi, che consente di connettersi ad una rete wireless di casa e ricevere dei comandi per la stampa pure a distanza. Anche in questo caso, i prezzi di un modello con tale funzione sono maggiori, tuttavia presentano indubbi vantaggi. Esistono in commercio anche modelli con Wi-Fi Direct, che si collegano ad un dispositivo elettronico, senza l’uso di una rete “intermediaria”. Tali stampanti sono utilissime, ad esempio, per dei professionisti.